Archivi categoria: Senza categoria

Coronavirus, Lilt Crotone attiva sui social supporto nutrizionale e psicologico per i pazienti oncologici

Crotone, In piena emergenza Coronavirus la sezione provinciale di Crotone della Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori, attiva sui social supporto nutrizionale e psicologico per i pazienti oncologici. Attraverso la pagina Lilt Crotone,
https://www.facebook.com/LiltKr/?eid=ARB4gio1C3TMhHzNzVGX9YwoUNZa2m3VozkFi6imEjJRe593JYTxLyLVoRKk4tSf4L86Boo01NaB2DDT,
inviando un messaggio si potranno contattare i nostri esperti che risponderanno in tempo reale. A dare consigli nutrizionali sarà Michela Zizza, nutrizionista, mentre si potrà fare riferimento a Tonia Colella, psicologa e membro del direttivo Lilt Crotone, per il supporto psicologico.
L’infezione da Coronavirus fa paura a tutti ma ancor di più a chi sta combattendo, ad esempio, contro un tumore. Purtroppo diversi pazienti oncologici stanno rinviando i prescritti trattamenti specialisti per timore di contrarre il virus.
«Il paziente non deve dimenticare che curare il cancro è prioritario»ha ricordato Francesco Schittulli, Presidente nazionale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT). Se si decide in autonomia di sospendere e rimandare le relative cure si rischia di compromettere il percorso di un efficace trattamento oncologico. Chi ha un tumore ha sicuramente l’organismo più vulnerabile, certo, ma seguire la terapia è essenziale, anche di questi tempi. «I pazienti devono seguire le linee guida emanate dal Ministero della Salute, come fare maggiore attenzione alle norme igieniche e adottare le misure di sicurezza stabilite, affidandosi alla qualificata professionalità e competenza dei propri oncologi». Il consiglio, dunque, è quello di fare sempre riferimento al proprio specialista. Ma se seguire la terapia è di vitale importanza, lo è anche continuare a dare supporto psicologico e nutrizionale. Accedere al servizio è semplicissimo, basta mettere Mi piace alla pagina Facebook e inviare un messaggio alla pagina e i nostri esperti risponderanno.

 

Calabria LiltRoad 3,dal 30 aprile al 3 maggio cinque fitwalker in cammino per sostenere la prevenzione oncologica

manifesto calabria lilt road 2

Crotone. Sulle strade della Calabria torna l’impresa tra sport e salute di cinque donne, tutte istruttrici di Fitwalking, per promuovere la prevenzione oncologica. Per terzo anno consecutivo in campo Calabria Lilt road, Fitwalking with cross experience.
Cinque donne, percorreranno a piedi, per quattro giorni, al passo della camminata veloce inventata dai gemelli olimpionici Maurizio e Giorgio Damilano, i 140 chilometri, la provincia di Crotone mappata on&off road. 
Un periplo a piedi per tracciare il territorio provinciale, per sentieri e strade, nell’entroterra crotonese per sostenere e diffondere  il lavoro di prevenzione che la sezione provinciale della Lega Tumori fa nella provincia. Calabria Lilt Road 3 nasce ancora una volta in seno alla sezione provinciale di Crotone della Lega Tumori, sotto l’egida della Lilt nazionale, e interesserà un percorso che partirà da Mesoraca per giungere, attraverso vie più o meno battute, a crotone.  Dal 30 aprile al 3 maggio si compirà, ancora una volta, il grande viaggio per la salute.
In tutto saranno cinque i comuni toccati dal percorso, in quattro giorni di cammino.  La traversata a piedi incomincerà dalla città di  Mesoraca, per proseguire verso Castelsilano, passerà poi da San Nicola dell’Alto, scenderà verso Torre Melissa e  infine giungerà a Crotone, approdando sullo Ionio. 
Le protagoniste  sono tutte donne. Perché la prevenzione oncologica è percentualmente donna. Le donne sono caregiver, portatrici di buoni e sani corretti stili di vita all’interno delle famiglie e della comunità e anche questa volta sono le prime a prendere atto di una doverosa necessità: coinvolgere nelle campagne di prevenzione e nel lavoro della sezione provinciale della Lega Tumori anche i comuni ai margini del territorio. Queste speciali ambasciatrici, accompagnate da un coach e da un infermiere, percorreranno l’hinterland crotonese con lo scopo di promuovere le iniziative, il lavoro, l’appartenenza e la raccolta di fondi per finanziare gli screening che la Lilt di Crotone porta avanti  nel proprio territorio. 
Il team di intrepide fitwalker è guidato Giuliana Spagnolo , Crotone, ideatrice del progetto. Consulente comunicazione e marketing, istruttrice di Fitwalking e Fitwalking Cross, Personal Trainer, WALKin Trainer, Tecnico Fidal di l livello e cintura nera assistente istruttore di Krav Maga. Dal 2015 guida il gruppo di cammino per la lega tumori, sezione provinciale di Crotone ; Elena Massoglia,  Rivarolo Canavese (To). Laureata in Giurisprudenza, collabora con uno studio legale. Nel 2008 ha percorso il Cammino di Santiago e nel 2010 il Cammino di San Francesco. Nel 2016, unendo sport e cammino, è diventata istruttrice di Fitwalking e nel 2017 ha conseguito il titolo di istruttrice di  FitwalkingCross ; Luisella Oberto ,  Rivarolo Canavese (To). Lavora in una agenzia immobiliare. Appassionata di camminata veloce da molto tempo, istruttrice di fitwalking dal 2015. Ha contribuito alla creazione di un gruppo molto attivo ed eterogene chiamato Fitwalking Canavese ; Amalia Colombo , Bergamo, insegna Lettere e Latino in un liceo scientifico cittadino; istruttrice di Fitwalking e Fitwalking Cross, WALKin Trainer, appassionata di cucina, cammino e montagna Francesca Capelloni, milanese di nascita risiede attualmente a Chiavari. Laureata in Lettere Moderne è guida turistica, istruttrice di Fitwalking, Fitwalking Cross e Fitness per Senior ha costituito Fitwalkingschool Chiavari. Appassionata di corsa in montagna e trekking.
Vista l’importanza della finalità, il progetto conterà su una fitta rete di sostenitori: nasce patrocinato dalla LILT nazionale e da Map Italia srl, detentrice del marchio Fitwalking l’Originale, e conta sul supporto di un preparatore atletico d’eccezione : Giorgio Garello , trekker esperto di montagna per la testata  Correre , più volte convocato dalla FIDAL come supporto alla nazionale di Trail e Ultratrail.
Hanno già aderito a sostegno di questa impresa: i comuni di Mesoraca, Castelsilano, San Nicola dell’Alto, Melissa, Gerardo Sacco , da sempre pilastro di sostegno per la LILT, di cui è anche socio onorario,  Confcommercio Crotone, Map Italia Srl, detentore del marchio Fitwalking,    Gal Kroton , cooperativa Bioagrizoo, I Greco, ospedali riuniti, ZEUS, Violauto, Lega Navale italiana sez. di Crotone.
Media partner di Calabria Lilt Road 3: la testata leader di settore  Camminare ,e Sport donna. L’iniziativa si inserisce, a chiusura, della Settimana nazionale per la prevenzione oncologica, promossa dalla Lilt nazionale dal 18 al 26 aprile.

World cancer day – Il 4 febbraio la Lega tumori Crotone promuove screening contro l’obesità

screening obesitaCrotone. Il prossimo 4 febbraio, in occasione del World Cancer Day, il più grande evento globale dedicato alla prevenzione del tumore, la Lilt di Crotoneorganizzerà una serie di iniziative, sul nostro territorio, per contrastare l’obesità.
Nella giornata del 4 febbraio, nelle strutture convenzione con la sezione di Crotone della Lega tumori, Fkt Salus Perticone, a Crotone, e Studi Medici Annunziata, a Isola Capo Rizzuto, si terranno screening gratuiti su obesità. In particolare, presso la Salus, valutazione peso massa corporea a cura della nutrizionista Michela Zizza, e screening fisiatrico, a cura di Virginia Pace, direttore sanitario e fisiatra. Sempre il 4 febbraio, a Isola Capo Rizzuto, presso studi medici Annunziata, ci si potrà sottoporre a valutazione peso e sovrappeso con la nutrizionista Laura Nicotera.
L’iniziativa è volta a sensibilizzare sulla prevenzione dell’obesità infantile sul nostro territorio. In Italia, sono oltre un milione gli adolescenti e i bambini obesi. L’Italia, nonostante sia conosciuta in tutto il mondo per la salubrità della sua dieta mediterranea, è in realtà tra i Paesi europei con i dati più preoccupanti sul fronte del peso eccessivo dei bimbi. Con 1 bambino obeso o sovrappeso su 3, infatti, la penisola è ancora seconda per la diffusione dell’obesità infantile tra i maschi (21%) e quarta per l’incidenza tra le bambine (14%). Più nello specifico, più del 21% dei soggetti in età infantile è sovrappeso e oltre il 9% obeso. Con un impatto sul Sistema sanitario nazionale pari a 4,5 miliardi di euro all’anno. In Calabria, il dato è allarmante. La nostra regione si colloca infatti al secondo posto, con valori di sovrappeso e obesità che si attestano al 41.5% e che si traducono in 1 bambino su 2 con eccesso ponderale, rispetto alla media nazionale ferma al 30.7%.
Gli screening del 4 febbraio sono riservati ai tesserati. Per accedere alle visite è necessario prenotare telefonicamente allo 0962901594. Le visite disponibili sono soggette ad esaurimento.

Sinergia Lilt – Salus, il 28 e il 29 gennaio arriva La scrambler therapyin grado di spegnere il dolore cronico nei pazienti oncologici

50CDE212-DB3C-4773-8BE7-F5E9F5584E08Crotone. Lilt Crotone, Fkt Salus in collaborazione con l’ambulatorio di terapia del dolore, insieme nella lotta contro il dolore oncologico. L’iniziativa ha l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei pazienti oncologici.
La “Scrambler Therapy” è un dispositivo che si è dimostrato efficace per il trattamento del dolore cronico e per quello oncologico, anche nei casi di resistenza agli oppiacei. Il dispositivo non  ha effetti collaterali, non è invasivo, è di carattere prettamente ospedaliero ed ambulatoriale, consente l’azzeramento del dolore immediato e durevole nel tempo, ha un’alta efficacia sul dolore neuropatico benigno e oncologico, non dà assuefazione e non necessita di farmaci. Grazie alla convenzione siglata tra la sezione provinciale della Lilt e Fkt Salus, i prossimi 28 e 29 gennaio si terranno due giornate di open day , presso la Salus. L’iniziativa è rivolta a tutti i tesserati della Lilt.
Per info su come tesserarsi alla Lilt si può contattare la segreteria Lilt allo 0962901594. Solo se in possesso di tesserare Lilt, si potrà poi prenotare un trattamento gratuito con la scrambler therapy chiamando il numero 096224700.

Tesserarsi con noi conviene!

convenzione salusScopri tutti i vantaggi delle convenzioni attive con la sede provinciale della Lilt Crotone.
Oggi presentiamo la convenzione con Fkt Salus Perticone.
Per tutti i tesserati Lilt Crotone il 20% di sconto su:
visite nutrizionali, visite fisiatriche, visite dermatologiche, medicina fisica e riabilitazione, diagnosi per immagini, terapia del dolore, fisioterapia sportiva per la riabilitazione degli atleti, medicina estetica.
Per tesserarsi alla Lilt Crotone basta recarsi presso la nostra segreteria in via Botteghelle 20.
Per info su orari di apertura e costi si può chiamare lo 0962901594.

La prevenzione non va in vacanza

proteggiti dai colpi bassiIl prossimo 21 dicembre screening urologico maschile presso il nostro poliambulatorio di via Botteghelle. Per accedere allo screening, riservato ai tesserati Lilt, è necessario prenotarsi telefonicamente chiamando la sezione Lilt allo 0962/901594 esclusivamente nella giornata del 16 dicembre dalle 10 alle 12. Requisiti per l’accesso allo screening sono avere un’età oltre i 45 anni e recarsi alla visita dopo aver effettuato analisi sangue attestante Psa, il cui risultato va portato con sè il giorno dello screening.
E tu cosa aspetti? Proteggiti dai colpi bassi!

Quinta giornata nazionale di Liltwalking, in 400 gli studenti partecipanti alla staffetta della salute

Crotone.  Eventi in città e provincia, staffetta della salute, incontri con esperti su movimento, sana alimentazione, corretti stili di vita, lotta al tabagismo. Per un totale di 400 studenti coinvolti sull’importanza della prevenzione oncologica. Si è chiusa oggi pomeriggio, nella palestra dell’I.C. Alcmeone, la V giornata nazionale di Liltwalking, appuntamento ormai tradizionale messo in campo dalla sezione provinciale di Crotone della Lilt, Lega tumori.
Quest’anno la manifestazione, che coniuga sport e salute, è tornata con una formula del tutto rinnovata.
L’evento clou stamani con la “Liltathon”, la staffetta della salute, partita alla 9 di mattina e conclusasi alle 15 di oggi pomeriggio. Centinaia tra studenti, associazioni e cittadini  hanno partecipato alla Liltathon, maratona di cammino e solidarietà per la prevenzione oncologica, a passo di Fitwalking, ininterrottamente per sei ore, per ricordare a tutti l’importanza dei corretti stili di vita.
Hanno aderito alla staffetta della salute gli alunni dell’I.C. Alcmeone, scuola partner della Lilt per il progetto di ricerca scientifica Lilt Community Project l’I.C. Papanice- scuola secondaria di primo grado Margherita, il Liceo Artistico e l’Istituto Nautico, quest’ultimo presidio della salute per quanto riguarda la lotta al tabagismo con il progetto di ricerca Lilt smoking free school.
Alla Liltathon hanno aderito, inoltre, tanti campioni della salute e dello sport: Daniele Menarini, direttore rivista “ Correre”, testata leader settore, Giorgio Garello, ex ultramaratoneta, trekker d’alta quota  già in passato consulente FIDAL per Trail e Ultratrail, Idam Ayoub, stella dell’atletica crotonese, Antonio Albo, campione Muay Thai, e Tobia Loriga, campione italiano dei pesi welter.
Ad avvicendarsi in cammino anche tante associazioni sportive cittadine: Asd Krav maga Kroton Academy, Asd ciclistica  Carolei, Asd judo Milone Crotone, il team di Tobia Loriga, associazione Muay thai con il presidente regionale Giuseppe Trocino e con il team Albo, gli allievi della palestra Millenium con Ilaria Marcellino.
Nel corso della mattina la sezione provinciale della Lilt di Crotone ha consegnato il premio “Camminare è vivere” realizzato dal maestro orafo Gerardo Sacco alla scuola partecipante con il maggior numero di alunni. A vincere è stato l’Ic Alcmeone. La manifestazione è andata in diretta per tutta la sua durata su Radio studio 97, alla radio si sono alternati, in staffetta, gli esperti della Lilt la nutrizionista Michela Zizza, e la psicologa Tonia Colella che hanno dato consigli utili su sana alimentazione e benessere.
La V giornata nazionale di Liltwalking si era aperta ufficialmente giovedì scorso a Torre Melissa con  l’iniziativa “Tutti a scuola con il Fitwalking, Camminare bene per vivere meglio”, manifestazione che si è svolta presso l’Ics Giovanni XXIII, a cui hanno partecipato il sindaco di Melissa, Raffaele Falbo, Francesco La Manna, consigliere con delega allo Sport, Giorgio Garello, trekker d’alta quota e coinventore del Fitwalking cross, Giuliana Spagnolo, responsabile gruppo Lilt Fitwalking per la sezione provinciale di Crotone, e tanti studenti delle scuole.
Venerdì sera, invece, alla Lega Navale Crotone si è svolto l’incontro “Storie di sport” con Giorgio Garello, che ha intervistato Daniele Menarini. L’iniziativa è stata aperta da Giovanni Pugliese, presidente della LNI Crotone e da Patrizia Pagliuso, neopresidente della sezione provinciale di Crotone della Lilt. Menarini ha portato all’attenzione del pubblico presente tante storie di atleti che “attraverso il linguaggio universale dello sport” hanno “ abbattuto muri” del razzismo, della malattia. Esempi di vita entrati a pieno titolo nella leggenda: da Jesse Owens a Tommie Smith, da Magic Johnson ad Alex Zanardi, passando per Bebe Vio, Alessandro Nannini fino ad arrivare alle piccole storie di tanti maratoneti pazienti post oncologici o diabetici. Un excursus quello di Menarini sullo sport come ausilio nella medicina e nella cura.

 

Eletto il nuovo Consiglio Direttivo LILT Sezione provinciale di Crotone

Nei giorni scorsi è stato eletto il nuovo Consiglio Direttivo composto da 7 membri: Antonia Colella, Carla Cortese, Massimo Cuomo, Damiano Falco, Patrizia Pagliuso, Antonella Romeo, Giuliana Spagnolo. Ricopriranno la carica di presidente, Patrizia Pagliuso, di vicepresidente, Damiano Falco.
Come revisore dei conti è stato eletto Emilio Mesoraca.

A tutti gli auguri per un proficuo lavoro!

Quinta giornata nazionale di Liltwalking, il prossimo 7 dicembre la maratona della salute

V_giorn_naz_liltwalkingCrotone. A passo di Fitwalking per ricordare ai giovani l’importanza della prevenzione oncologica. Il prossimo 7 dicembre torna l’appuntamento tradizionale della sezione provinciale di Crotone della Lilt, Lega tumori, con la Quinta giornata nazionale di Liltwalking. Quest’anno la manifestazione, che coniuga sport e salute, torna con una formula tutta rinnovata. 

Il   prossimo 7 dicembre, in centinaia, tra studenti, associazioni e cittadini parteciperanno alla Liltathon, maratona di cammino e solidarietà per la prevenzione oncologica. Dalle 9 alle 15, presso la palestra dell’Ic Alcmeone, scuola partner della Lilt per il progetto di ricerca scientifica Lilt community project,  le scolaresche cittadine si avvicenderanno in una staffetta della salute. Una maratona del benessere, di sei ore di cammino in piccoli gruppi. Ogni istituto partecipante avrà a disposizione al massimo 1 ora; è previsto un premio per l’istituto con maggior numero di iscritti, e un premio ad estrazione tra i ragazzi di ciascuna scuola a fronte di una quota di iscrizione, volontaria e simbolica, di 2 euro a partecipante che sarà devoluta in beneficenza a favore della sezione provinciale della Lilt. Le sei ore andranno in diretta radio e saranno commentate da speaker locali che alterneranno la cronaca ad interviste, musica e curiosità. L’iniziativa focalizzerà l’attenzione su: lotta ai tumori: lo sport, come prevenzione e cura, giovani e movimento, sana 

alimentazione e corretti stili di vita per crescere in salute. Muoversi, insomma, vale due volte: per la forma fisica e per schivare pericoli che attentano al nostro benessere. All’evento hanno dato la loro adesione 

testimonial nazionali del mondo dello sport e del Fitwalking, enti e numerose associazioni del territorio. In  particolare, questa edizione vedrà la partecipazione di Daniele Menarini, direttore rivista “ Correre”, testata leader settore, Giorgio Garello, ex ultramaratoneta, trekker d’alta quota etc già in passato consulente FIDAL per Trail e Ultratrail, Idam Ayoub, stella dell’atletica crotonese, Antonio Albo, campione Muay Thai, e Tobia Loriga, campione italiano dei pesi welter.

Tre gli eventi in programma per la Quinta giornata nazionale di Liltwalking: il 5 si inizia a Torre Melissa con “Tutti a scuola con il Fitwalking, Camminare bene per vivere meglio”, manifestazione che si terrà alle 14,30 presso l’Ics Giovanni XXIII, a cui parteciperanno il sindaco di Melissa, Raffaele Falbo, Francesco La Manna, consigliere con delega allo Sport, Giorgio Garello, trekker d’alta quota e coinventore del Fitwalking cross, Giuliana Spagnolo, responsabile gruppo Lilt Fitwalking per la sezione provinciale di Crotone; il 6 dicembre, alle 18.30, presso la Lega Navale Crotone “Storie di sport” con Giorgio Garello, che intervista Daniele Menarini. Il 7 dicembre, invece, appuntamento con la “ Liltathon”.

L’evento è aperto ad associazioni, scolaresche, gruppi e singoli di tutta Italia.

All’atto dell’iscrizione sarà necessario presentare liberatoria sottoscritta su responsabilità stato di salute(e,  qualora trattasi di minore, consenso firmato da tutore legale). È necessario iscriversi entro e non oltre l’1 dicembre.

Per aderire alla manifestazione, quindi, sarà cura di ogni scuola di individuare un referente che comunicherà per iscritto a mezzo mail a liltcrotone@libero.it classi e studenti partecipanti.

L’iniziativa è organizzata dalla Lilt in collaborazione con Camera di Commercio, Confcommercio Calabria centrale, Gerardo Sacco, Fitwalking l’originale, Idemedia, Lega Navale Crotone, Gal Kroton, Apz. Media partner della manifestazione è Radio studio 97.